Mitsuyasu Hatakeda



Saluti

  • interiorlifestyle
    12 Giugno 2024 - 14 Giugno 2024 (2024年6月12日(水) - 14日(金))
    10:00 - 18:00 (最終日は16:30まで)
    @TOKYO BIG SIGHT
    〒135-0063 東京都江東区有明3-11-1
    ※入場には来場事前登録(無料)が必要です。 ※商談を目的とした商談見本市のため、18歳未満の方、及び一般の方のご入場はお断りしています。

  • DANTE PLUS 2024

    Dal 25 maggio al 29 settembre
    @BIBLIOTECA ORIANI (Ravenna)
    Via Corrado Ricci, 26 - Ravenna
    Orari in via di definizione.
    Ingresso: Gratuito

  • Verso x Mitsuyasu Hatakeda

    2 Maggio 2024 - 30 Giugno 2024
    Aperti dalle 17.00 | Martedì chiuso
    @versococktailclub
    Corso Magenta, 43/d2, 25121 Brescia BS
    .......Verso Artist .........................
    Sabato 11 Maggio 2024 dalle 17:00
    ..........................................................
    Sarà in mostra per 2 mesi al VERSO. Sarò lì l'11 maggio. Beviamo e parliamo insieme🍸

  • Instagram Mitsuyasu Hatakeda

  • ........................................


    Youtube Ricordi visibili e nascosti
    ........................................



    Opere



    Biography



    Mitsuyasu Hatakeda was born in Osaka, Japan, in 1974.
    畠田充康

    mitsuyasu@moment.jp

    Non è facile capire se e quanto l’Occidente abbia influenzato l’arte di Mitsuyasu Hatakeda, giovane, non più giovanissimo (è pur sempre del 1974), pittore, scultore, installatore, performer giapponese, che da sette anni vive a Gussago, alle porte di Brescia. Di sicuro, Mitsu, come lo chiamano gli amici, in Occidente si è fatto apprezzare ormai in diverse piazze, da Milano a Parigi, ora è la volta di Ravenna, al Museo Nazionale, dove ha portato un estratto della sua ultima ricerca: volti, corpi, silhouette in filo di ferro recuperato da cantieri in disuso, cascine cadenti, resti di una costruzione, scarti di una demolizione, di norma “ripescato” nello stesso territorio dove le opere vengono esposte.

    Con il filo di ferro, Mitsu colma o meglio delimita un vuoto, lo delinea, spesso sospende nell’aria le sue creazioni, le lascia fluttuare appese a un filo o a un gancio. Sono, appunto, primi piani, sguardi, figure distese in una tensione continua tra la forza contorta del metallo piegato a mano e la leggerezza dell’opera aerea, incolore, sottile. Le figure, poi, da singole e isolate, per certi aspetti bidimensionali, nelle ultime realizzazioni cominciano a essere circondate da altre figure che volteggiano intorno, andando a occupare uno spazio più profondo.

    «In Giappone c’è un motto secondo il quale “anche le cose e le parole hanno un’anima”», racconta Mitsu, «e soprattutto nelle cose di vecchia data e usate per lungo tempo si dice che Dio dimori. Io ho voluto dare importanza a questi strumenti che hanno svolto un lavoro, ho voluto che avessero un’altra funzione rispetto a quella che avevano. Come? Ho pensato alla bellezza della linea, anzi a una linea che non volevo disegnare, dovevo trovare, capire, plasmare. Trasformare una matassa di filo di ferro che stava per essere buttata via in qualcosa di bello. Ho pensato: “Che spreco gettare una bella sensazione di ruggine”. Allora ho preso quel filo arrugginito e l’ho fatto rivivere come una figura umana».

    Laureato in Belle arti all’Università di Osaka, con una specializzazione in architettura di giardini giapponesi, Mitsu ha lavorato come designer e calligrafo, ma fin da piccolo ha sviluppato un grande amore per la pittura, esplorata in ogni sua tecnica, dall’olio all’acrilico, dai gessetti al carboncino, dagli acquerelli all’incisione. Profondamente legato alla tradizione del suo Paese, a lungo ha indagato e reinterpretato tecnica e temi del sumi, l’inchiostro giapponese, unito all’uso del kinpaku, applicazione di sottilissimi fogli di metallo (oro o argento) su carta di riso washi.

    Ma è l’uso del filo di ferro che al momento strega e intriga Mitsu: «A Ravenna ho rielaborato in filo di ferro statue classiche di duemila anni fa, appese lungo il corridoio del chiostro del museo, in confronto/incontro con le stesse statue in pietra esposte accanto. Il filo gira quando il vento soffia e i volti del passato, girando su se stessi, scompaiono e appaiono, scompaiono e appaiono».

    Giorgio Caldonazzo



    Exibition



    2024

  • Collective, Una serata di alta moda e arte per sostenere i servizi sanitari a Gaza, Museo Santa Giulia (Brescia)
  • Collective, OTTO x OTTO, Caminom Project, Palazzo Ponti (Brescia)
  • Caminom in Cascina Cascina Ospitare (Brescia)
    2023
  • Mitsuyasu Hatakeda x Kokedono , Mille Petali ASD (Gussago,Brescia)
  • CAMINOM PROJECT 3, CITTA’DEI LIMITI (Brescia)
    Il 𝟲-𝟳 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟯 si terrà la terza edizione del cammino dedicato agli artisti che lavorano nella città di Brescia.
  • "apertura ufficiale FUCSIA”, FUCSIA (Brescia)
    𝘃𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟭𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟵.𝟬𝟬
  • Collective, CAMINOM PROJECT 2 CITTA’DEI LIMITI, Palazzo Ponti (Brescia)
  • MAb bipersonale ALFI + Mitsuyasu, Mo.Ca (Brescia)
    2022
  • Biennare, "Nello spazio" Museo Nazionale di Ravenna (Ravenna,Italia)
  • Residenze Artistiche,Equidistanze, (Filetto, Ravenna)
  • Collective,"Viaggio fotografico in Giappone tra arte e tradizioni", Chiesa di S.Lorenzo - Gussago (Gussago,Brescia)
    2021
  • Personal,Mille Petali ASD (Gussago,Brescia)
  • Collective, mostra “La Santissima – Arte e storia verso la rinascita”, Chiesa di S.Lorenzo - Gussago (Gussago,Brescia)
    2020
  • Personal,Mille Petali ASD (Gussago,Brescia)
    2019
  • Personal,Mille Petali ASD (Gussago,Brescia)
  • Personal, "INK", Melia Milano (Milano)
  • Collective, "Montagna”, Alberodonte (Rodengo-saiano,Brescia)
  • Collective, "Festa del Uva di Gussago”, Chiesa di S.Lorenzo - Gussago (Gussago,Brescia)
  • Personal, Dobuike Senikaikan (Osaka)
    2018
  • Personal, DUREN (Paris)
    2017
  • Personal, Chiesa di S.Lorenzo - Gussago (Gussago,Brescia)
  • Personal, La Tana Degli Flfi (Brescia)
  • Personal, CARMEN☆TOWN (Brescia)
  • Personal, Alberodonte (Rodengo-saiano,Brescia)
    2016
  • Personal, Infomation Point di Sale Marasino e Biblioteca (Lago di Iseo,Brescia)
  • Personal, Standout (Brescia)
    2012
  • Collective, "旅立ち展 / Tabidachi”, 22tu-tu galley (Osaka)
    2011
  • Personal, tamutamucafe (Osaka)
  • Collective, Koutou Hall (Nishinomiya)
  • Collective, Transnational Art 2011, Osaka Contemporary Art Center (Osaka)
    2010
  • Personal, 22tu-tu galley (Osaka)
    2009
  • Personal, CIRCO MITALI' (Osaka)
  • Personal, Galleria dell'Ombra (Brescia)
    2007
  • Personal, cafe Absinthe (Osaka) 
  • Personal, Hot Brothers (Osaka)
  • Personal, Taishou PERORI (Osaka)
    2006
  • Collective “Mandala”, ESSEC (Paris)/La Petite Rockette (Paris)
    2005
  • Collective “Tokyo”, Num (Paris)
  • Collective “Utage”, Kamchatka (Paris)
    2002
  • Personal, Tripul Ei (Osaka)
    2000
  • Personal, Ensemblee (Osaka)



    Competition

    2017 - Finalist, “Premio Nocivelli”(Brescia)
    2009 - Selected, “Moon Art”(Kyoto)
    2008 - Selected, “12th Liquitex Biennale” (Tokyo)
    2002 - Selected, Bijutsu Bunka Art Association of Kansai (Osaka)
    2001 - Selected, Bijutsu Bunka Art Association of Kansai (Osaka)



    Live Paint e Produzione pubblica

    2024
  • "ERA FERTILE 2024”, Alberodonte (Brescia)
    2023
  • "ERA FERTILE 2023”, Alberodonte (Brescia)
    2022
  • "Sempre con noi", Centro Sportivo (Gussago, Brescia)
  • "ERA FERTILE 2022”, Alberodonte (Brescia)
    2019
  • "Sempre con noi", Centro Sportivo (Gussago, Brescia)
  • "PHOENIX AGAIN + Mitsuyasu Hatakeda", il teatro San Desiderio (Brescia)
  • "Era Fertile 2019”, Alberodonte (Brescia)
  • "Il giappone in piazza", Piazzetta Ragni San Polino (Brescia)
    2018
  • "Made in Japan", Il centro commerciale il leone di Lonato del Garda (Brescia)
  • "PHOENIX AGAIN + Mitsuyasu Hatakeda", il teatro San Desiderio (Brescia)
  • "Altra Visuale”, Alberodonte (Brescia)
  • "Inaugurazione canonica di Montefioralle" (Firenze)
  • "Winter Farmer Party" , Cooperativa Agricam (Montichiari,Brescia)
    2017
  • "Giorno della Memoria", Chiesa di S.Lorenzo - Gussago(Brescia)
  • "L'ERA FERTILE" , Alberodonte (Brescia)
  • "PHOENIX AGAIN + MITSUYASU HATAKEDA" , CARMEN☆TOWN (Brescia)
    2016
  • "4 ELEMENTI DELLA NATURA RAPPRESENTATI DA 4 ARTISTI" , Alberodonte (Brescia)
  • "5 sensi" , Alberodonte (Brescia)
  • "ponte" , Standout (Brescia)
    2015
  • "Festival Wonderland" , Idra (Brescia)
    2014
  • "あかマルシェ / Akamarushe" 2days livepainting , CASO (Osaka)
    2013
  • "Art Net Portraits" , Circo Mitali' (Osaka)
    2012
  • "ナツダツゲンパツ / NATSUDATSUGENPATSU" (Osaka)
    2011
  • "Osaka Aid for Tohoku" , CIRCO MITALI' (Osaka)
    2010
  • "Raccolta Mika Yamaguchi Photo Exhibition" , CIRCO MITALI' (Osaka)
  • "MINIMALIST PARTY" , CIRCO MITALI' (Osaka)
  • "NANIWA INK. x RE:KODO x Le coccole" (Osaka)
  • "Crepuscolo" , CIRCO MITALI' (Osaka)
    2009
  • "NYD2009" , Karma (Osaka)
  • "誕生 / Birth", CIRCO MITALI' (Osaka)
  • "Momotaro & Friends" , CIRCO MITALI' (Osaka)
  • "鬼 / Demon" , CIRCO MITALI' (Osaka)
  • "涼しいライブペイント / Livepaint Cool" , CIRCO MITALI' (Osaka)
    2008
  • "NYD2008" , Karma (Osaka)
  • "BE GOOD FAMILY" , SAOMAI (Osaka)
  • "狼NOROSH!煙" , SAOMAI (Osaka)
    2007
  • "NYD2007" , Karma (Osaka)
  • Live paint on fashion show (Osaka)
  • "GOST CASTLE" , Clapper (Osaka)
  • "BuzzGoree×HAQQ×SuperbadMidibreaks JAPANTOUR" , Namba Rockets (Osaka)
  • "ALCHEMIST" , clapper (Osaka)
  • "1st anniversary Nokosarejima" , Nokosarejima (Osaka)
  • Live paint , 坂下まなびの森鈴鹿峠自然の家 / Sakashita Manabinomori suzukatougenoie (Mie)
    2006
  • "NANIWA911" , Stomp (Osaka)
  • "NEAR×NEAR" , PROPELLER DRIVE (Hukuoka)
  • "死者の祭り / Festival of the dead" , Montage (Osaka)
  • "JUNGLE BUDDHA" , Clapper (Osaka)
  • "HappyCrystalliz" , Clapper (Osaka)
    2005
  • "都会に射す光の底に渦巻く宇宙を見つけたり / Tokainisasu hikarinosokoni uzumaku uchuuwo mitsuketari" , Auvers sur Oise (France)
    2003
  • "EARTH POOL on the MOUNTAIN" , Okumizuma Onsen (Osaka)
    2001
  • "BUGGR2001" , mt.Senshu Katsuragi (Osaka)